Non sarà stato difficile per l’Union de Actores Spagnola insieme al presidente Pedro Manuel Dominiguez e dalla giuria formata da una dozzina di artisti di spicco, trovare Yari Gugliucci.

L’attore italiano infatti ha collezionato negli ultimi anni importantissimi riconoscimenti teatrali internazionali:

Edimburgo 2018 – premio della critica Best Performer on Biography Artist per un Principe in Frac, Totò in inglese.
Al Festival di Spoleto dei due Mondi 2019 The Man of the Moon per miglior artista in collaborazione con Woody Allen.
E al festival del cinema di Venezia 2019 Special Theatre Award 2019 per Viktor und Viktoria voluto dalla Ulysses Experience – Alfiere Productions e dalla 76° mostra internazionale del cinema di Venezia.

Il quotidiano francese Le Monde si fà un po’ di conti e stila una classifica dove l’artista campano è addirittura tra i primi 40 attori teatrali europei. È  la somma che fa il totale o l’abilità di sapersi movere? Forse semplicemente un momento d’oro ma, Yari Gugliucci il 14 luglio a Madrid al teatro Valle – Inclán riceverà, covid19 permettendo, un ennesimo riconoscimento teatrale.

El Premio Especial de critica teatral dall’Accademia di Artisti spagnoli.

Complice anche un ritratto di una delle pittrici spagnole più in voga al momento, Evita Andujar.

L’artista spagnola, dopo aver visto lo spettacolo al teatro Quirino di Roma, Viktor und Viktoria, è rimasta affascinata dall’interpretazione di Yari e lo ha omaggiato qualche settimana dopo di un suo dipinto.

La pittrice Andujar è molto amata in Spagna e sicuramente il ritratto di Gugliucci non sarà passato inosservato come la bellissima performance dell’attore in Coriolanus (W. Shakespeare) per la raccolta fondi europei delle vittime colpite dal Covid 19.

Il nostro è un in bocca al lupo sincero a questo artista silenzioso, discreto, come quelli di un tempo che contribuisce a tenere vivo un teatro che tutti vorremmo più potente, vivace ed efficiente.


Premio especial de crìtica teatral

Martedì 14 Luglio 2020
Teatro Valle-Inclán nel quartiere di Lavapiés – Madrid

orario da definire

Teatro Valle-Inclán – Antica sede del Teatro Olimpia, inaugurato nel 1926 per poi essere usato come sala cinematografica. Nel 1974 è stato utilizzato per la prima volta come teatro e trent’anni più tardi è passato in mano al Centro Dramático Nacional spagnolo. Dopo un intenso rimodellamento e ammodernamento degli impianti, nel 2006 è stato inaugurato con il nome di Teatro Valle-Inclán nel quartiere di Lavapiés.