Mumble Rumble | No Project | Satori Comunicazioni

 

Presentano

 

Oval Live

 

Bogart & Sisio | Dj Set
m.lab | Visual

 

Sabato 13 Gennaio 2018
Mumble Rumble
Via Vincenzo Loria, 35 | Salerno

 

Ingresso compreso diritti di prevendita 10€

 Evento Facebook

 

L’estetica Glitch di Oval

Capolavori glitch d’aguanguardia, delicate, iper-reali, futuristiche vignette post-rock e ora con un tocco delizioso – Markus Popp aka Oval continua ad essere una delle forze più prolifici, influenti nella musica elettronica contemporanea, possiamo definirlo un vero visionario della musica digitale.

Ogni album di Oval è una celebrazione unica, che esalta l’innovazione, l’abilità e la sensibilità musicale.

In un’ epoca di spettacoli poco profondi, M. Popp continua a reinventare la musica, fondendo l’alta tecnologia senza compromessi con la musica. La sua musica è avvincente, nessuno come lui suona il computer!

L’ormai leggendario primo album di Oval uscito nella metà degli anni Novanta, ha introdotto un radicale, unico e nuovo suono oltre che una nuova estetica di produzione digitale. Con un innegabile istinto al drastico e sognante “glitch”, Oval ha ispirando e provocando fino ad oggi un’ intera generazione di musicisti.

Il fascino caratteristico e organico delle prime tracce glitch, dei remix e degli album di Popp è ampiamente considerato un momento di svolta per l’ intero genere.

Nel 2010, dopo nove anni di silenzio, Oval rifondava il proprio suono con O, settanta tracce che azzeravano una carriera basata sullo studio degli errori digitali per una rinascita acustica caratterizzata da oculati processing di chitarra. La sei corde modificata di quel disco, pur al centro di una tracklist prolissa, si rivelò salvifica, come del resto i brani che prevedevano l’ingresso di altri strumenti (una batteria free jazz, synth) aprivano a possibili traiettorie future nella carriera di un musicista sul quale pochi avrebbero scommesso.

Nel 2013 gli album “Calidostópia”! e “VOA”, entrambi registrati a Salvador De Bahia in Brasile, sono stati il risultato di una sessione in studio di 10 giorni con sette giovani cantanti/compositori di grande talento provenienti da tutto il Sud America. La creazione di prototipi rapidi + entusiasmo illimitato + il lavoro in tre turni hanno portato ad una super-merger meta-musicale. Markus Popp volò in Brasile con tonnellate di schizzi disparati e tornò a casa con più di 30 canzoni tutte nuove e stravaganti.

Con “Popp”, Oval ha cambiato di nuovo il gioco. Il risultato è un album da club, in stile ovale. Una lettera d’amore implacabile ad un’utopia musicale perduta da tempo. Non importa se si sceglie di farsi trasportare da ogni singola delle tante esilaranti melodie o se ci si lascia trascinare dalla pura energia degli tsunami infusi dal glitch – “Popp” è un gioioso sovraccarico di informazioni dall’inizio alla fine, un’ esuberante ri-immaginazione dell’estetica sonora.

https://soundcloud.com/ovalandbeyond
https://www.facebook.com/ovalofficial/

Gianfranco Rotonda e Francesco Castaldi in arte “Bogart & Sisio” non hanno bisogno di presentazioni, direttori artistici e produttori presso No Project al Mumble Rumble possono definirsi djs residenti…chi li conosce, come noi, sa cosa aspettarsi!